Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante Cookie Policy

14 Nov 2018

Bonus bebè senza fondi per il 2019: arriva un emendamento in manovra In evidenza

Nella manovra non c'è la proroga del bonus bebè: la misura introdotta dalla legge di stabilità 2015 per i primi tre anni di vita del bebè è stata prorogata per il 2018, ma solo per il primo anno di vita o di adozione del bimbo. Il ministro Fontana ha annunciato che il governo presenterà un emendamento alla manovra per prorogare il bonus bebè per il 2019. Quest'anno il bonus spetta per nascite o adozioni intervenute tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018 solo per il primo anno di vita del bimbo o per il primo anno dopo l'adozione. Spetta se il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente abbia un Isee non superiore a 25.000 euro annui. L'importo dell'assegno è di 960 euro annui e raddoppia a 1.920 euro se il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente ha un Isee non superiore ai 7.000 euro annui.

Letto 676 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
JoomShaper