Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante Cookie Policy

31 Gen 2018

Bonus asilo nido e forme di supporto presso la propria abitazione

Fino alle 23,59 del 31 dicembre 2018 è possibile presentare domanda online per Bonus asilo nido e forme di supporto presso la propria abitazione.

Vi ricordiamo che:

- anche se avete richiesto il bonus per le mensilità 2017 dovete fare una NUOVA DOMANDA per il 2018;

- per presentare domanda dovete essere in possesso, in caso di asilo nido privato autorizzato, della documentazione che dimostra il pagamento almeno della retta relativa al primo mese di frequenza del 2018 oppure, nel caso di asilo nido pubblico, di iscrizione o di documentazione che dimostri l’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino;

- la documentazione di avvenuto pagamento dovrà indicare: la denominazione e la partita iva dell’asilo nido; il codice fiscale del minore; il mese di riferimento; gli estremi del pagamento o la quietanza di pagamento; il nominativo del genitore che sostiene l’onere della retta;

- in fase di domanda dovrete indicare TUTTE le mensilità per le quali richiedete il beneficio, anche quelle da settembre in poi;

- per ottenere l’importo dovrete allegare la ricevuta di pagamento per ogni mese che avete indicato nella domanda;

- in caso di richiesta di bonus per le forme di supporto presso la propria abitazione il genitore che farà domanda dovrà risultare convivente con il bambino e presentare un attestato rilasciato dal pediatra di libera scelta che attesti per l’intero anno di riferimento “l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido in ragione di una grave patologia cronica”;

Vi ricordiamo inoltre che il bonus è un pagamento di 90,91 euro per ogni rata mensile effettivamente pagata pari o superiore a tale cifra. Chi paga di meno riceverà solo la quota effettivamente pagata.

La domanda NON può essere presentata per ludoteche, spazi gioco, spazi baby, pre-scuola, ecc.

 

Per tutti le altre info vi invitiamo a leggere attentamente la scheda prestazione: http://bit.ly/2thUrVh

Fonte: Inps

Letto 222 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
JoomShaper