Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante Cookie Policy

Il 26 ottobre 2018 è stato firmato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali l'atto di indirizzo con il quale sono stati individuati per l'annualità 2018 gli obiettivi generali, le aree prioritarie di intervento e le linee di attività finanziabili attraverso il fondo di cui all'art. 72 del Codice del Terzo Settore.

L'atto di indirizzo è attualmente in corso di registrazione da parte della Corte dei Conti.

L'Avviso - adottato con Decreto Direttoriale dell'8 novembre 2018 dal Direttore Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese - fa seguito all'atto di indirizzo, disciplinando le modalità e i termini di presentazione delle proposte progettuali, i criteri di valutazione e le modalità di assegnazione ed erogazione del finanziamento previsto per la realizzazione degli interventi.

Come stabilito al punto 5 dell'Avviso, potranno partecipare esclusivamente le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale e le fondazioni del Terzo Settore.

Nelle more dell'operatività del Registro unico nazionale del Terzo Settore, e ai sensi dell'articolo 101, comma 2 del Codice del Terzo Settore, il requisito dell'iscrizione al Registro unico nazionale del Terzo Settore deve intendersi soddisfatto da parte degli enti attraverso la loro iscrizione, alla data di adozione dell'atto di indirizzo del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del 26 ottobre 2018, in uno dei registri attualmente previsti dalle normative di settore, ovvero i registri delle associazioni di promozione sociale nazionale, regionali e delle Province autonome di Trento e Bolzano e i registri delle organizzazioni di volontariato delle Regioni e delle Province autonome; per le fondazioni del terzo settore il requisito è l'iscrizione all'anagrafe delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Le proposte progettuali, redatte secondo le modalità di cui all'avviso utilizzando esclusivamente l'allegata modulistica, dovranno pervenire a pena di esclusione entro le 13:00 di lunedì 10 dicembre 2018.

Pubblicato in CAF Fenapi Impresa

L’Istituto è venuto a conoscenza di diversi tentativi di truffa ai danni degli utenti: alcuni hanno preso la forma di false email aventi a oggetto rimborsi contributivi, altri di telefonate da parte di sedicenti funzionari INPS che comunicavano la restituzione all’utente di somme non dovute. In tutti i casi, il fine fraudolento è quello di ottenere dati bancari e personali.

 

Si ribadisce che l’INPS non acquisisce, né telefonicamente né via email ordinaria, le coordinate bancarie o altri dati che permettano di risalire a qualsivoglia informazione finanziaria relativa agli assistiti. L’Istituto ha già segnalato tale fenomeno alle autorità competenti e invita i propri utenti a non dare seguito a nessuna richiesta che arrivi per email non certificata, per telefono o tramite il porta a porta.

 

Fonte: www.inps.it

 

Pubblicato in FENAPI Comunica
JoomShaper