Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante Cookie Policy

27 Gen 2017

Avvisi bonari per la Gestione artigiani e commercianti in arrivo nel Cassetto previdenziale In evidenza

Sono in arrivo nel Cassetto previdenziale sia gli avvisi bonari relativi alla rata in scadenza ad agosto e novembre 2016 per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani e commercianti, sia i modelli F24 per tutti i soggetti iscritti alla Gestione nel corso dell’anno 2016 e non già interessati da imposizione contributiva. L’INPS ha comunicato tali informazioni con due messaggi pubblicati ieri.

In particolare, con il messaggio n. 381/2017 l’Istituto ha comunicato l’inizio delle elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari relativi alla rata in scadenza ad agosto e novembre 2016 per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani e commercianti.
Ha, inoltre, ricordato che tali avvisi bonari saranno a disposizione del contribuente all’interno del Cassetto previdenziale Artigiani e Commercianti al percorso Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti – Posizione Assicurativa – Avvisi Bonari. Verrà anche predisposta una comunicazione e inviata una email di alert ai titolari della posizione contributiva e ai loro intermediari, che abbiano fornito tramite il Cassetto il loro indirizzo di posta elettronica.

Qualora l’iscritto avesse già effettuato il pagamento, conclude l’INPS, potrà comunicarlo utilizzando l’apposito servizio all’indirizzo Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti – Sezione Comunicazione bidirezionale – Comunicazioni – Invio quietanza di versamento. Invece, in caso di mancato pagamento l’importo dovuto verrà richiesto tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

Con il messaggio n. 376/2017, invece, l’INPS ha comunicato che è stata ultimata l’elaborazione dell’imposizione contributiva per tutti i soggetti iscritti alla gestione nel corso dell’anno 2016 e non già interessati da imposizione contributiva. Sono dunque stati predisposti i modelli F24 necessari per il versamento della contribuzione dovuta secondo le disposizioni di cui alla circolare n. 15/2016.

modelli F24 sono disponibili, in versione precompilata, nel Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti alla sezione Posizione assicurativa – Dati del modello F24, dove è possibile consultare anche il prospetto di sintesi degli importi dovuti con le relative scadenze e causali di pagamento.
Le comunicazioni contenenti i dati e gli importi utili per il pagamento della contribuzione dovuta saranno disponibili, sempre nel Cassetto, anche alla sezione Comunicazione bidirezionale – Modelli F24, con la riproduzione della stessa lettera che prima del 2013 veniva spedita a mezzo posta.

È previsto, inoltre, l’invio di email di alert ai titolari di posizione assicurativa, ovvero loro intermediari delegati, per i quali l’INPS è in possesso di recapito email.

 

Fonte: www.eutekne.info

Letto 1222 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
JoomShaper