Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante Cookie Policy

È stato ufficialmente prorogato al 15 dicembre il termine di presentazione delle dichiarazioni di vendemmia, di produzione vinicola e di diffusione dei dati per la campagna vitivinicola 2018/2019.

La modifica del decreto n. 5881, che ha cosi individuato in un'unica data le scadenze obbligatorie per il settore, è stata decisa per venire incontro agli operatori del settore, al fine di non caricarli di aggiuntivi oneri burocratici.

"È essenziale ridurre drasticamente i costi della burocrazia che gravano sul mondo della agricoltura e questo decreto va in questa direzione". - È quanto afferma il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Sen. Gian Marco Centinaio. "Si tratta di un obiettivo prioritario, che intendo perseguire con grande determinazione. Visto che ancora non è stato possibile fare la semplificazione, la modifica del decreto è un primo aiuto per evitare errori agli operatori e investire nello sviluppo di un'agricoltura sempre più di qualità e di eccellenza".

Fonte: www.politicheagricole.it

Pubblicato in CAA Fenapi

Con l’emanazione della Circolare n. DGU.2013.786del 10 ottobre 2013 AGEA ha prestabilito le istruzioni per la presentazione delle dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto della campagna vitivinicola 2013/14.

Le dichiarazioni devono  essere presentate,unicamente con modalità telematica, entro il 15 gennaio 2014.

Per ulteriori informazioni in merito è possibile rivolgersi alle Sedi Operative Locali del CAA Fenapi srl territorialmente competente.

Pubblicato in CAA Fenapi
JoomShaper